Questo sito utilizza cookies per gestire autenticazione, navigazione e altre funzioni.
Navigando questo sito ti dichiari favorevole all utilizzo di questi cookies sul tuo dispositivo.
Accetti i Cookies?

I nostri artisti hanno esposto al MAR di Ravenna in occasione della mostra Eccentrico Musivo. Young Artists and Mosaic

 

La mostra realizzata grazie al sostegno della Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna e il supporto tecnico di MaxMara, è organizzata in occasione dell'edizione speciale di Ravenna Mosaico, nell'edizione speciale di Ravenna Mosaico. Primo Festival Internazionale di Mosaico Contemporaneo.La collettiva mette in scena opere d’arte contemporanea  che si legano all’estetica del mosaico. Attraverso i lavori di artisti under 40, i curatori rileggono le forme e i modi di un linguaggio a cui Ravenna deve buona parte della sua fama. Il progetto Eccentrico Musivo nasce, a fine 2013, con l’intento di sondare quei territori plurimi dell’arte contemporanea dove è possibile individuare forme e modi musivi. L’estetica del mosaico viene assunta come cifra stilistica dominante, con l’obiettivo di accostare, le une alle altre, opere che sono musive con tutta evidenza e opere che lo sono in minor misura, opere che affondano le loro radici nell’eredità che Ravenna custodisce, e opere che condividono con il mosaico margini più o meno estesi di sovrapposizione.Uno sguardo allargato in cui la tradizione mostra le sue mutazioni e le sperimentazioni trovano inedite chiavi di lettura. Se musivo è ciò che è costituito dall’assemblaggio di singoli elementi, nella contemporaneità complessa e sfaccettata in cui siamo immersi, i frammenti possono essere i marmi, le pietre e i vetri della tradizione, ma anche i materiali plastici e sintetici più recenti; possono essere leggeri e delicati come la carta o inediti, ma simbolici oggetti di produzione industriale.L'esito è una mostra di ventisei opere - scelte dai curatori Linda Kniffitz e Daniele Torcellini con la collaborazione di una commissione scientifica presieduta da Claudio Spadoni e composta da Maria Rita Bentini, Maria Grazia Marini e Leonardo Pivi - che coinvolgerà i visitatori in un articolato e inedito percorso di riscoperta delle multiformi possibilità espressive che il processo musivo oggi può dispiegare.
Gli artisti invitati, di provenienza internazionale, sono: Andrej Koruza, Gaia Carboni, Matija Côp, Michael Gambino, Emilio José Gomez, Jae Hee Kim, CaCO3, Giulia Ricci, Andrea Poma, Leonardo Rota Gastaldi, Francesca Pasquali, Samantha Holmes, Sergio Policicchio, Giorgio Tentolini, Raffaella Ceccarossi, Luca Barberini, Blue and Joy, Dušan Čežek, Omar Hassan, Orodé Deoro, Takako Hirai, Silvia Naddeo, Roberta Grasso, Benedetta Galli, Matylda Tracewska, Dora Bartolomei. L'esposizione si pone in stretta continuità con un’iniziativa in corso da alcuni anni, il premio internazionale GAeM Giovani Artisti e Mosaico, nato nel 2010 in seno al Centro Internazionale di Documentazione sul Mosaico del MAR, con l’obiettivo di stimolare le ricerche di giovani artisti intorno alle logiche costitutive, formali e poetiche del linguaggio musivo.

Scarica il comunicato stampa in formato PDF

Per maggiori info, visita il sito www.mar.ra.it

L'evento è stato segnalato, tra gli altri, dal Corriere della Sera

COLOSSI ARTE CONTEMPORANEA
Corsia del Gambero, 16 
25121 Brescia
Porto Gabriele Rosa, 6 - 25049 Iseo
 
tel. +39 030 3758583 
cell. +39 338 9528261
info@colossiarte.it
Partita IVA 02650730985
 
orario di galleria: da martedì a sabato 10-12 / 15-19
domenica su appuntamento
lunedì chiuso

logo angamc