Questo sito utilizza cookies per gestire autenticazione, navigazione e altre funzioni.
Navigando questo sito ti dichiari favorevole all utilizzo di questi cookies sul tuo dispositivo.
Accetti i Cookies?
  • RUDY PULCINELLI:

    rudy home tre

    Nel periodo natalizio, abbiamo invitato l'artista Rudy Pulcinelli a collocare la sua installazione monumentale nella piazzetta di Corsia del Gambero, proprio di fronte agli spazi espositivi della galleria: una scultura composta da macrolettere di tutti gli alfabeti del mondo intrecciate a simboleggiare lo spirito interculturale  e cosmopolita della società contemporanea. Guarda il video

  • MOSTRA IN CORSO:

    moto mito

    Fino al 15 gennaio 2019, potete visitare, nei nostri spazi espositivi, la mostra personale dedicata a Dario Brevi dal titolo ...altri racconti. L'artista intaglia l'MDF, Medium Density Fireboard, in addensamenti cromatici che si dipanano sulla parete in morbide sculture bidimensionali definendo iconografie dai soggetti poetici e contemporanei, in bilico tra naturale e artificiale. Per maggiori info, visita la sezione NEWS

  • EVENTO IN CORSO:

    tavola paola

    Fino al 30 dicembre, vi aspettiamo nei nostri spazi espositivi per visitare la mostra delle tavole illustrate da Paola Fratalocchi Ventura che corredano il libro Le avventure del piccolo giardiniere. Con l'acquisto di una fiaba scritta da Alberto Neri e pubblicata dalla Billy Boy Editore, aiuterete l'Associazione Essere Bambino di Brescia. Per maggiori info, visita la sezione NEWS

  • 1
  • 2
  • 3
  • 1

Fino al 30 dicembre, in un’atmosfera natalizia, la galleria Colossi Arte Contemporanea di Brescia rende omaggio al valore artistico del volume Le avventure del piccolo giardiniere, presentandolo nei suoi spazi espositivi, in concomitanza con l'esposizione di una selezione delle tavole illustrate da Paola Fratalocchi Ventura - Fermo (Fm), 1965 - che corredano la pubblicazione della favola scritta da Alberto Neri - Modigliana (Fc), 1942 - e pubblicata, nel 2012, dalla casa editrice milanese Billy Boy, da lui fondata nel 2009. In questa occasione, i visitatori potranno acquistare una copia del libro e di altre fiabe pubblicate dalla casa editrice milanese. I proventi della vendita verranno devoluti all'Associazione benefica Essere Bambinodi Brescia. 

Quando l’estro inventivo di un’abile illustratrice come Paola Fratalocchi Ventura incontra la passione per la narrazione favolistica di Alberto Neri, fondatore, nel 1979, della I.A.N., azienda leader nel settore del progetto e della realizzazione di infrastrutture per l’ICT, nascono preziosi cammei editoriali come il volume Le avventure del piccolo giardiniere. La casa editrice Billy Boy Editore, pseudonimo legato al soprannome da ragazzo di Neri, si distingue nel settore della microeditoria per pubblicazioni di nicchia dalla veste grafica estremamente elegante e curata dal punto di vista estetico in ogni dettaglio; il libro è stato infatti vincitore, nel 2013, del Marchio nel contesto della IV Edizione del Concorso Microeditoria di Qualitàche si svolge ogni anno preso Villa Mazzotti a Chiari (Bs). 

In questa occasione, i partecipanti all'evento avranno la possibilità di acquistare una copia del volume. I proventi della vendita saranno devoluti all’Associazione no profit Essere Bambino che offre assistenza psicologica ed economica alle famiglie con bambini affetti da gravi malattie o con problemi psichici e opera all’interno della Clinica Pediatrica dell’Università di Brescia, avvalendosi di un’equipe di esperti nel settore socio-psico-pedagogico che integra l’equipe medica della Clinica Pediatrica. L’iniziativa si svolgerà con il supporto e la gentile collaborazione della presidente Luciana Corain, di Umberta Gnutti Beretta, membro del consiglio di amministrazione dell’Associazione, oltre che di Alberto e Paola Neri. 

L’esposizione diventerà quindi lo sfondo ideale di un’iniziativa di beneficenza animata dallo spirito natalizio e si trova in singolare sintonia di intenti con la vicenda narrata nella favola, una storia di rinascita: l’innocenza del bambino protagonista della vicenda, Gigino, riuscirà, con il supporto della Fata Primavera, una sorta di spirito protettore dell’equilibrio della vita, a mettere fine all’antica ostilità che divide le famiglie dei due fratelli, il Re di Strozzaferro e il Re Tramontana, e a riportare la fertilità e l’abbondanza nelle loro terre rese aride dalla loro avidità e dal loro desiderio di gloria. Non è un caso che l’Ing. Neri abbia tratto ispirazione dal proliferare delle piante del suo giardino per creare la trama della storia e dal suo amore per la civiltà rurale, nata dalla professione del padre Joffre, medico condotto, che lo ha fatto crescere a diretto contatto con la civiltà contadina. La sua favola, infatti, si propone di sensibilizzare il pubblico, non solo verso i buoni sentimenti, la compassione e la generosità, ma anche a tematiche ecologiche, come il rispetto del mondo naturale.

Il tutto raccontato attraverso lo stile minimale della sua scrittura che i disegni ad acquarello di Paola Fratalocchi Ventura arricchiscono contestualizzando la storia in un mondo denso di richiami simbolici: dai motivi decorativi gotici all’araldica medievale negli stemmi e nelle iscrizioni (forse appresi durante la sua carriera professionale di decoratrice di interni), dagli affreschi trecenteschi di Simone Martini nella resa delle viste di borghi fortificati a quelli quattrocenteschi e cinquecenteschi nei festoni di frutta e fiori, nelle cornucopie, nella resa prospettica delle architetture degli interni e negli abiti di dignitari, eleganti cortigiane spioni e ciambellani, accompagnati da corni decorati con bassorilievi che ritraggono episodi degni del portale di una cattedrale romanica. 

Quello creato dall’autodidatta degli stili pittorici e di decorazione Fratalocchi Ventura è un universo immaginifico di figure che traggono ispirazione dai bestiari medievali, dalle incisioni di Dürer, dalle fantasticherie meccaniche delle wunderkammer , dalle eteree figure femminili dipinte dal Botticelli in una luminosità diffusa come quella che popola le sue illustrazioni caleidoscopiche, ammantate da un’atmosfera densa di rimandi alla pittura del ‘400 e del ‘500; complici, in questo, la sua attività di pittrice di ritratti ed opere dal sapore classico ad olio, oltre che il suo apprendistato presso il pittore marchigiano Gianni Virgili e il famoso illustratore Mauro Evangelista, iniziato nel 2003. La qualità pittorica del suo lavoro di illustratrice e la sensibilità artistica che dimostra nell’accostamento dei colori, nell’armonia e nell’equilibrio delle sue composizioni di personaggi le sono valse il Primo Premio al IX Concorso Internazionale di Pittura e Grafica della Città di Sanremo.

L’incontro con Alberto Neri le ha permesso di dare libero sfogo alla sua immaginazione, capace di creare raffigurazioni nelle quali proliferano innumerevoli motivi simbolici che stimolano il lettore ad immaginare, non solo un’ipotetica contestualizzazione della storia, ma anche ulteriori riletture personali. 

Infatti, l’artista ha esposto in occasione di mostre personali e collettive in Italia e all’estero che le sono valse numerosi riconoscimenti, come il Primo Premio al III Concorso Internazionale di Pittura “Lorenzo Lotto” della Città di Monte San Giusto (Mc), nel 2000 e il Primo Premio all’VII Concorso Internazionale di Pittura “Città di Sanremo”, nel 2001. Ha, inoltre, collaborato e pubblicato le sue illustrazioni in volumi pubblicati dalle seguenti case editrici: Kul Don San Publishing co. (Corea del Sud), Pelican/Vivat (Kharkiv, Ucraina), Quarto Book (Londra), Scholastic (New York), Reader’s Digest (USA) e Edimas Libros s.a. (Madrid). 

 

COLOSSI ARTE CONTEMPORANEA
Corsia del Gambero, 16 - Brescia
tel. +39 0303758583 
cell. +39 3389528261
info@colossiarte.it
Partita IVA 02650730985
 
orario di galleria: da martedì a sabato
10 -12 / 15 -19
 domenica su appuntamento
 
lunedì chiuso

logo angamc

Iscriviti alla nostra Newsletter per ricevere i nostri aggiornamenti e tutte le date delle prossime mostre