Questo sito utilizza cookies per gestire autenticazione, navigazione e altre funzioni.
Navigando questo sito ti dichiari favorevole all utilizzo di questi cookies sul tuo dispositivo.
Accetti i Cookies?

Art Parma Fair 2015

parma lungo
 
parma     parma bis
       
parma monzo     parma papuli

Grande successo di pubblico e critica per il nostro stand ad Artefiera Bologna 2015

Per chi non avesse avuto occasione di visitare Artefiera Bologna 2015, ecccovi qualche immagine del nostro stand che ha riscosso molto successo di pubblico.

 

 

artefiera

    bolognab
       
morandi     casini

Francesca Pasquali espone a Bologna

macroUn'installazione di Francesca Pasquali è stata accolta presso la Sala Studio di Teatri di Vita di Bologna dal 21 al 26 gennaio, in concomitanza con la 39° edizione di Artefiera Bologna 2015 in occasione di Teatri di vita: installazioni e performance, un'iniziativa, coordinata da Saverio Peschechera, che si svolge nell'ambito del progetto internazionale dedicato all'arte contemporanea MACROCOSMI - Ordnungen anderer Art, Organismi fuori centro, promosso da CUBO. Centro Unipol BOlogna.

Leggi tutto...

Elena Monzo vince la recidency d'artista allo Swatch Art Peace Hotel di Shanghai

giappoL'arte è il vero lusso della vita. Una conseguenza naturale è quella di portare l'arte dove risiede il lusso, a Shanghai, e di combinare queste componenti attraverso la creatività. Dove può questo mix di lusso, arte e creatività esprimersi meglio che allo Swatch Art Peace Hotel situato sul lungofiume del Bund e che si affaccia su Pudong, il distretto ultramoderno di Shanghai, dominato dall'Oriental Pearl Tower, la sede della Tv e dalla Shangai Tower. Un hotel storico di lusso per ospitare una comunità residenziale artistica unica al mondo che, dal settembre di quest'anno, ospita un'accurata selezione di artisti italiani contemporanei, tra i quali la bresciana Elena Monzo. In questa recidency, promossa dallo Swatch Group, gli artisti hanno tutto lo spazio a disposizione (18 monolocali) per dare libero sfogo alla loro creatività nell'arco dei tre-sei mesi di durata della recidency. La testimonianza del loro passaggio sono opere che rimarranno esposte nel prestigioso hotel fino a gennaio. Qui gli artisti si incontrano per scambiare idee, preparare e consumare i pasti insieme, parlare del loro lavoro, dei profumi e dei sapori della vita di Shangai dai quali possono trarre ispirazione per pianificare nuovi progetti e condividere le loro visioni.

Shanghai è uno dei luoghi più emozionanti al mondo per l'arte contemporanea e la libera creazione artistica. Atelier, teatri, gallerie e musei illuminano, trasformando la città in un esperimento d'avanguardia che preannuncia il futuro.

In questa recidency, l'arte contemporanea è esplrata in tutte le sue forme nella città più vivace e multiculturale della Cina: fotografia, musica, produzione cinematografica, scrittura, danza, pittura e arte concettuale.

I membri del comitato di selezione sono: Nayla Hayek, presidente del Consiglio di Amministrazione, Swatch Group; Nick Hayek, amministratore delegato, Swatch Group; Esther Grether, Consigliere, Swatch Group; George Clooney; François-Henri Pinault, Presidente e Amministratore Delegato, Kering; Mikhail Kusnirovich, imprenditore russo e presidente del comitato per lo sviluppo strategico del GUM Department Store; Sir Francis Yeoh, presidente del gruppo YTL.

La Swatch Art Peace Hotel Artist Residency mira a contribuire in modo significativo allo sviluppo culturale e artistico di Shanghai. Gli artisti potranno trarre beneficio dalla loro esposizione ad un pubblico internazionale dal luogo più prestigioso di Shanghai. Il nuovo art hotel e residenza per artisti diventerà una porta aperta sul mondo, un invito permanente ad impegnarsi in sempre più fruttuosi scambi culturali. 

Per maggiori info, visita il sito www.swatch-art-peace-hotel.com

Clicca qui per leggere l'articolo uscito su Vanity Fair di novembre

Massimo Caccia espone nella storica Terrazza Aperol di Milano

maia palloDa ottobre 2014 a gennaio 2015 la storica Terrazza Aperol, con vista sulle guglie del Duomo di Milano, ha ospitato la frizzante mostra dal titolo Siamo tutti qui!, curata da Raffaella A. Caruso e presentata da Listen Agency che vede esposte le opere dell'artista milanese Massimo Caccia (Desio, Milano, 1970), affiancate da quelle del domenicano Josè Demetrio Pena (Dajabòn, Repubblica Domenicana, 1971); il tutto in un'esclusivo mix di tradizione e culture, colori e sapori di ogni genere…

Gli animali di Massimo Caccia sono paradigma dell’umanità più varia, proposti in situazioni sospese pronte a qualunque happy end lo spettatore voglia intuire, in bilico tra sogno e realtà, vestiti degli oggetti del quotidiano e della tradizione Italiana. Volutamente escono dal campo visivo, e l’impossibilità di vederli nella loro interezza è uno stratagemma compositivo che sottolinea la difficoltà di comprendere pienamente la vita, così complessa e intricata eppure ricca di situazioni inattese e sorprendenti.

Leggi tutto...

Le opere di Luca Moscariello esposte nella prestigiosa sede dell'Arzaga Golf Club

arzaga viewCome anticipazione della futura mostra personale dedicata all'artista bolognese Luca Moscariello, dal titolo Allegria di naufragi, curata da Chiara Canali, che inaugurerà sabato 7 febbraio presso gli spazi espositivi della galleria dedicati alle mostre personali degli artisti, le sue opere sono state esposte, a dicembre 2014, nella prestigiosa sede dell'Arzaga Golf Club di Calvagese della Riviera, immersa in uno splendido ed esclusivo scenario naturale.

arzaga logoDopo la collaborazione artistica con Francesco Renga e il Crystall Le Club per realizzare eventi che hanno visto l'esposizione delle opere dei nostri artisti e quella con la gioielleria Ghidini che ha accolto nelle sue vetrine le opere di Michael Gambino, continua la nostra collaborazione con prestigiose realtà del lusso e del lifestyle.

Seguiteci...

Per maggiori info, visita il sito www.arzaga-golf-garda.it

Luca Moscariello finalista del Premio Lissone 2014

incantoDal 26 ottobre al 30 novembre le opere di Luca Moscariello sono state esposte presso il MAC. Museo d'Arte Contemporanea di Lissone tra quelle accuratamente selezionate dal Comitato di Selezione, presieduto da Alberto Zanchetta, direttore artistico del museo, come finaliste del Premio Lissone 2014, concorso internazionale rivolto ai giovani artisti under 35. 

Tra le pratiche che connotano gli sviluppi pittorici più attuali è stata inserita la “pittura espansa”, elemento di novità che contraddistingue l’edizione di quest’anno. Per la prima volta è stato istituito un Comitato di Selezione che ha affiancato la Giuria ufficiale nell’assegnare il Gran Premio per la Pittura e il Premio della Critica. Oltre alla mostra dei selezionati, la rinnovata formula espositiva comprende anche due sezioni ad invito, a carattere nazionale e internazionale, che non concorreranno ai premi in denaro. Infine, una sala sarà riservata a un importante maestro del secolo scorso, così come si usava negli anni Sessanta, con le mostre retrospettive dedicate a Atanasio Soldati, Osvaldo Licini e Mario Sironi.

La Giuria di Premiazione, composta da Sergio Breviario, Alberto Garutti, Volker W. Feierabend, Federico Luger, Giuseppe Pero, Remo Salvadori e Alberto Zanchetta, ha assegnato, nella serata inaugurale della mostra, il Gran Premio per la Pittura. I membri del Comitato di selezione hanno assegnato anche il Premio della critica e una Menzione d’onore. Le opere premiate andranno ad arricchire le collezioni permanenti della sede museale.

Per maggiori informazioni, scarica il comunicato stampa in versione PDF

oppure visita il sito www.comune.lissone.mb.org.it

lissone invito

BAF. Bergamo Arte Fiera 2014

baf logo     baf intero
       
baf laveri     baf porta

Le opere di Stefano Bombardieri e Francesco De Molfetta sull'Isola del Garda

balena est

 

Dal 10 maggio al 2 novembre, si è svolta la mostra Ecce Pinocchio, curata da Anna Lisa Ghirardi, nell'incantevole cornice dell'Isola del Garda, comodamente raggiungibile con un motoscafo dal molo di Salò.

Una monumentale balena si è arenata in un magnifico giardino, forse è quella che ha inghiottito Pinocchio...lo stesso che, esausto dalla fatica delle sue rocambolesce avventure, si è addormentato a fianco del Grillo parlante che ha scordato il suo cilindro sul cuscino rosa...questi sono i soggetti delle opere di Stefano Bombardieri e Francesco De Molfetta che, insieme alle installazioni e alle sculture di altri 11 artisti italiani contemporanei di fama internazionale, si dipanano nei luoghi più affascinanti della splendida Isola del Garda, creando un magico percorso tra le installazioni, dislocate tra i vialetti e i sentieri del parco che circondano la magnifica villa in stile neogotico veneziano della famglia Cavazza.

balena pin lunga  
Stefano Bombardieri, Torno subito  

Questo è lo straordinario scenario della mostra Ecce Pinocchio che darà nuova vita a questo luogo incantato arrichendolo di opere ispirate alle avventure del burattino creatino dalla penna di Collodi...L'acqua, elemento che circonda l'isola, rimanda infatti a tutti quegli episodi della storia di Pinocchio che si svolgono in un contesto marino. L’isola si scopre essere lo scenario perfetto per questa favola: il suo profilo che ricorda la forma del pescecane, una piccola casa che evoca la casetta candida della fata turchina, le curve dei vialetti che si snodano nella penombra della vegetazione e che sembrano nascondere le losche figure del Gatto e della Volpe…Dislocate tra i sentieri del parco e attraverso le sue strutture architettoniche, queste danno modo agli spettatori di rivivere l'atmosfera della fiaba nella dimensione fantastica e surreale dell'isola. Gli artisti, ispirati dalle suggestioni collodiane, alimentano così il dialogo eterno tra paesaggio e arte in una progettualità che lascia spazio a fantasia e meditazione.

Leggi tutto...

I nostri artisti hanno esposto al MAR di Ravenna in occasione della mostra Eccentrico Musivo. Young Artists and Mosaic


mar fronte

Dal 21 settembre - 9 novembre 2014 Michael Gambino, Omar Hassan, Francesca Pasquali, Leonardo Rota Gastaldi e Giorgio Tentolini hanno esposto al MAR - Museo d'Arte della Città di Ravenna in occasione della mostra Eccentrico Musivo - Young Artists and Mosaic, curata da Daniele Torcellini e Linda Kniffitz, in collaborazione con Maria Rita Bentini.

 

Leggi tutto...

COLOSSI ARTE CONTEMPORANEA
Corsia del Gambero, 13 - Brescia
tel. +39 0303758583 
cell. +39 3389528261
info@colossiarte.it
Partita IVA 02650730985
 
orario di galleria: da martedì a sabato
10 -12 / 15 -19
 domenica su appuntamento
 
lunedì chiuso

angamc 51991