Questo sito utilizza cookies per gestire autenticazione, navigazione e altre funzioni.
Navigando questo sito ti dichiari favorevole all utilizzo di questi cookies sul tuo dispositivo.
Accetti i Cookies?

Gorilla 723 - Stefano Bombardieri

gorilla723 13

Come l'improvvisa apparizione in un film fantasy di una creatura fantasmagorica, nella piazzetta di Corsia del Gambero, è stato esposto da luglio a ottobre del 2014, il monumentale Gorilla 723 dell'artista bresciano di fama internazionale Stefano Bombardieri; l'artista è noto in tutto il mondo per le sue installazioni XXL di animali onirici e spaesanti, che hanno animato con la loro presenza scenica bizzarra e surreale le piazze di mezza Europa: dal centro di Brescia, Ferrara, Faenza e Bologna fino ad arrivare a Saint Tropez e a Potsdam, in Germania.

Leggi tutto...

Franccesca Pasquali finalista del Premio Fondazione Henraux

premio henrau

Si è svolta ad agosto 2014 la mostra Premio Fondazione Henraux, a cura di Enrico Mattei, critico d'arte e curatore del Premio che ha presentato, nel magico scenario della Fabbrica dei Pinoli “La Versiliana”, lungo i viali del Parco della Versiliana, a Marina di Pietrasanta (Lucca), le quattro opere finaliste della Seconda Edizione del Premio Internazionale Fondazione Henraux, tra le quali la scultura Frappa di Francesca Pasquali, realizzata in marmo statuario del monte dell'Altissimo. L'opera, ispirata alle sensuali e tattili volute delle opere in neoprene intrecciato, un materiale industriale isolante reso dall'artista incredibilmente morbido e voluttuoso, mantiene le stesse qualità strutturali. Francesca Pasquali è riuscita nella sfida progettuale di mantenere la sinuosità e la morbidezza delle pieghe del neoprene, così come i suoi profondi contrasti chiaroscurali, nella rigidità del marmo, pietra nobile dimostrando di sapere rileggere in chiave contemporanea la tradizione del bassorilievo classico, adattandola alla sua poetica giocata su un forte effetto tridimensionale e vibrante.

Leggi tutto...

Francesca Pasquali a Londra_SIXTIES SPIDERBALLS

sixties spiderb invitoIncuriosisce fin dal titolo, la grande opera site-specific di Francesca Pasquali (Bologna 1980) realizzata per la recidency di maggio 2014 della House of Peroni presentandosi quale lavoro di grande complessità che sa leggere il panorama visuale contemporaneo attraverso materiali inusuali e “poveri” quali i ragnatori.

Figlia spirituale dell’avanguardia dadaista, per la comune poetica dell’objet trouvé, vicina a Pino Pascali per la ricerca estrosa di materiali insoliti e di forme cariche della cultura mediterranea, Francesca Pasquali compone, sovrappone, assembla ed espone un’affascinante tessuto di ragnatori colorati, destinati a creare un manto soffice e cangiante che invade l’ambiente e dialoga con il visitatore in modo dolcemente aggressivo.

Fucsia, blu, rosso, grigio, giallo sono le cromie che squillano sulle morbide forme dei ragnatori che si intrecciano nello spazio.

Leggi tutto...

Art Athina 2014

Dal 15 al 18 maggio gli artisti del gruppo The Italian Wave hanno esposto ad Art Athina e, dal 18 al 21 giugno 2014 ad Art Vilnius

con la galleria IAGA - Str. Victor Deleu, nr. 1, Cluj-Napoca, Romania

iaga

waveart athinaartvilnius

Guido Airoldi, Stefano Bombardieri, Fabrizio Braghieri (Bixio), Massimo Caccia, Marco Casentini, Manuel Felisi, Claudio Filippini, Michael Gambino, Franco Gervasio, Marcello Gobbi, Omar Hassan, Mimmo Iacopino, Giorgio Laveri,  Adolfo Lugli, Vincenzo Marsiglia, Filippo Minelli, Elena Monzo, Luca Moscariello, Francesca Pasquali, Leonardo Rota Gastaldi, Giorgio Tentolini, Vincenzo Todaro

La loro partecipazione ad Art Athina è stato segnalata, tra gli altri, dalla testa giornalistica greca Kathimerini

 

Arte Cremona 2014

 cremona logo

Dal 15 al 17 marzo 2014 abbiamo partecipato ad

Arte Cremona

Stand H02

Personale di Elena Monzo alla Casa del Mantegna di Mantova

 mantegna

 

Dal 27 giugno al 27 luglio si è svolta, nella prestigiosa cornice della Casa del Mantegna, la mostra personale di Elena Monzo, vincitrice dell'edizione dello scorso anno del Concorso Internazionale di Arte Contemporanea Mantegna cercasi, promosso dalla Camera di Commercio e Confcomercio di Mantova, con la collaborazione della Provincia e del Comune di Mantova.

Nella giornata di inaugurazione della mostra, sono state esposte le sessanta opere finaliste dell'Edizione 2014 del contest, per la quale è stato selezionato il tema Energia vitale: verso expo 2015, realizzate da giovani talenti italiani e stranieri.

L'altalena di Manuel Felisi

 DSC4548Da sabato 29 marzo a mercoledì 9 luglio 2014, chi è passato dalla galleria Colossi Arte Contemporanea ha potuto ammirare la monumentale altalena in ferro dell'artista Manuel Felisi. Un rullo decorativo in marmo di Carrara, simile a quelli utilizzati per decorare le pareti, è sospeso al posto della tradizionale seduta e viene così simbolicamente riproposto in omaggio alla tradizione della statuaria classica.... l'idea ludica e surreale alla base dell'opera è quella per cui, dondolandosi, è possibile decorare idealmente tutto il mondo...

Un'altalena con leggeri ricami scolpiti sulla sua seduta cilindrica, immobile, metafisica che campeggia al centro della piazzetta. Invasa di sole, attorniata di persone, innalzata a monumento. Chissà cosa ne avrebbe detto De Chirico. L'avrebbe forse scelta per una delle sue Piazze d'Italia, visioni sospese di un tempo lontano eppure nella nostra memoria così vivo, presente. Il lavoro esprime la raffinata relazione tra il marmo di Carrara, portavoce della grande storia scultorea italiana e internazionale, e il metallo, croce e delizia delle ricerche plastiche. Felisi è un'artista dalla profonda poesia, declinata ora in opere pittoriche che sono finestre aperte su una Natura di simboli, ora in installazioni spesso site-specific che parlano di ricordi intimi e di immaginari collettivi. La sua Altalena è, nello specifico, immagine e portavoce della sua indagine eclettica e coerente: essa appare come un monumentale rullo-matrice, di quelli usati per riportare sulla tela decori floreali, e al contempo è un elemento per giocare a volare, dondolandosi nell'aria con la leggera serietà che l'arte vera sa avere. Possiamo immaginare di salirvi e volteggiare. Oppure di guardarla nella sua monumentale bellezza. A volare con essa, è la storia della nostra scultura. Di ieri e di oggi. Senza tempo.

L'iniziativa è stata segnalata da diverse testate giornalistiche, tra cui Il Giornale di Bresciae il magazine Qui Brescia

Dialogo al Museo Civico San Sepolcro con Giorgio Tentolini

maria2

Sabato 22 marzo il Museo Civico di Sansepolcro ha aperto le porte al grande pubblico per l'incontro con Giorgio Tentolini nell’ambito del progetto Incontri al museo. Dialoghi al presente con l'arte contemporanea a cura di Ilaria Margutti. L'artista, la cui ricerca di notevole intensità ha ottenuto diversi riconoscimenti di alto livello, tra i quali il Premio Rigamonti, il Premio Arti Visive San Fedele e il Premio Nocivelli, ha svelato i segreti della sua specifica metodologia creativa e della poetica che sottintende ai vari cicli delle sue opere, capace di dare vita ad un’arte che ci porta a interrogarci sui paradigmi con i quali interpretiamo la realtà.Tentolini ha negli anni inciso e lavorato materiali di origine naturale, come la carta, o di origine industriale, come acetati, plexiglas e reti in PVC, elaborando una metafora di quella indagine di scavo nel passato che ogni artista contemporaneo dovrebbe saper compiere, consapevole di essere figlio della storia e a essa ribelle e legato al contempo.

Leggi tutto...

Giorgio Tentolini espone a Londra


Giorgio Tentolini ha esposto, dal 10 al 13 aprile 2014, alla collettiva Astro LAB, a cura di Paul Malone e Nicola Rae, presso la APT Gallery Deptford di Londra raffinatissimi lavori realizzati con il tulle e ispirati all'esplorazione di uno spazio siderale, alla magia nascosta nella profondità delle costellazioni che ispira intrigranti interrogativi sulla vastità del cosmo.
stelle   stelle2   stelle3
L'Orsa, 2014, 12 strati di tulle nero incisi a mano e sovrapposti, 58 x 82 cm

 

BAF - Bergamo Arte Fiera 2014

baf2014

Dal 10 al 14 gennaio 2014 abbiamo partecipato a

BAF - Bergamo Arte Fiera

COLOSSI ARTE CONTEMPORANEA
Corsia del Gambero, 13  BRESCIA
tel. +39 0303758583 
cell. +39 3389528261
Partita IVA 02650730985
 
orario di galleria: da martedì a sabato
10 -12 / 15 -19
 domenica su appuntamento
 
lunedì chiuso

angamc 51991